Taralli pugliesi ad Andria

  • Per capire bene la storia e l’origine del tarallo pugliese, è bene prima spiegarne la sua storia secolare, tra tradizioni e semplicità.


    Il tarallo pugliese ad Andria nasce intorno al 1400. Si presenta sin da subito come prodotto con caratteristiche semplici, e che, essendo preparato nelle case delle contadine, veniva accompagna con un bicchiere di vino ed offerto agli ospiti. Diverse invece sono le teorie del nome. Secondo alcuni deriverebbe dal latino “torrère”, abbrustolire, secondo altri invece, dal francese “toral” essiccato. Ma secondo terze parti, la teoria più plausibile è che l’origine sia greca, dalla parola “daratos”, che significa “sorta di pane”. E proprio al posto del pane, ieri come oggi, che si usa per consumarlo. Il tarallo ha da pochi anni, conquistato la denominazione PAT, “Prodotto Agroalimentare Tradizionale italiano”. 

  • Tarallo pugliese ad Andria Antica panetteria Sellitri Agata dei fratelli Pirchio
  • Molte sono infatti le regioni che ne producono in quantità, esportandolo anche all’estero. Campania, Sicilia, Basilicata, Calabria, Molise ma soprattutto la Puglia. Il tarallo pugliese ad Andria si contraddistingue però per semplicità, qualità e leggerezza. Nel suo impasto si trovano solo prodotti di qualità.

    L’Antica panetteria Sellitri Agata dei fratelli Pirchio crea sin dall’inizio taralli con prodotti di qualità come farina, vino bianco, olio extra vergine d’oliva e sale. A questi ingredienti nostrani e freschi, l’attività aggiunge il suo tocco di classe. Che siano con semi di finocchio, ai cinque cereali, taralli al calzone, a base di cipolle, con olive o con uvetta non importa, ognuno di essi sarà in grado di soddisfare ogni palato mettendo tutti d’accordo sulla sua qualità.

    L’ Antica panetteria Sellitri Agata dei fratelli Pirchio grazie alla sua grande produzione mette a disposizione i suoi prodotti in tutta in Italia. Infatti, molte piccole e grande imprese alimentari si rivolgono al Signor Giovanni affinché i suoi prodotti siano presenti nei loro negozi.